A Porto, la riconversione espressiva di un negozio in appartamento

Fala Atelier trasforma lo spazio di un negozio in un appartamento. L’intervento prevede la creazione di una fonte di luce nella facciata posteriore e un gioco di finiture ipergeometriche.

Lo studio di architettura portoghese Fala ci ha piacevolmente abituato al suo tocco di espressionismo contemporaneo, spesso esercitato come un riscatto su spazi ordinari. Nella riconversione di questo negozio a Porto, trasformato insieme al suo sotterraneo in un appartamento, questo carattere disinvolto riemerge ancora una volta attraverso il gusto scultoreo della partizione degli ambienti e nel dialogo tra finiture.

La parete che divide la zona giorno dalla zona notte è trasformata in un dispositivo scenico capace di integrare un muro ricurvo, una colonna ipertrofica e porte in legno con inedite maniglie rotonde. Rivestimenti in marmo e soffitto in rosa pallido dialogano con questa elaborata geometria, conferendo vistosità all’ambiente.

Sul retro, le pareti vetrate a tutta altezza danno continuità ai due livelli e mettono in comunicazione visiva con lo spazio del giardino. I muri perimetrali della corte esterna sono marcatati da un fregio a righe bianche e nere.

Pubblicato su Domusweb il 13 ottobre. Foto in apertura Ricardo Loureiro.

Leave a Reply

Your email address will not be published.